Mi chiamo Veronica Dini

sono nata nel 1978 di una giornata caldissima di luglio, fin dall’età di 6 anni  avverto la passione per i capelli, proprio come tante altre bambine mi divertivo a tagliarli alle bambole, da bambina avevo la mania di tagliare i capelli, in particolare i capelli davanti, addirittura una volta ho afferrato una ciocca delle mia frangetta e zac…. ancora sento i strilli di mia madre. 

Solo dopo qualche anno capii realmente, che poteva essere il mio lavoro, la mia vita, e che avrei potuto togliermi tante soddisfazioni, ma non sapevo, potesse essere un lavoro che avrebbe coinvolto parte della famiglia 

Nel 1992 a 13 anni, dopo aver finito le scuole dell’obbligo inizio il mio percorso da parrucchiera, frequentando una scuola a Nettuno dove andavo la mattina dalle 8 alle 14.

Ancora oggi ricordo con molto affetto quei tempi, alcuni miei compagni di accademia hanno mollato, altri hanno raggiunto il sogno di aprire un salone con il proprio nome, altri lavorano in saloni di zona.

Uscita da scuola, un ora di pulman per tornare a Pomezia,  un panino durante il tragitto, alcune volte saltavo il pranzo, ma non mi pesava affatto, anzi ero sempre molto motivata, avevo un obiettivo da raggiungere a tutti costi, volevo diventare un HAIRSTYLIST di Successo

Dalle 15:00 alle 20:00 lavoravo in un salone nella mia città’, per me era formazione, potevo mettere in pratica l’insegnamento della scuola il che non era poca cosa, e in piu’ potevo guadagnare qualcosa per spesarmi e non gravare sulla mia famiglia, ero ossessionata dal sapere un ossessione che ancora oggi mi porto dietro.

Spesso la domenica partecipavo a  corsi di formazione con le mie titolari, la mia voglia di imparare era talmente tanta che non mi faceva pesare  le tante rinunce della mia adolescenza. Ricordo le mie amiche che andavano al mare nel periodo estivo ed io ero a lavoro, per loro erano 3 mesi di  vacanza per me qualche giorno ad agosto. A 13 anni cosi giovane avevo scelto la mia strada, volevo avere successo nel mio mondo, il mondo dell’Hair Beauty 

Le mie titolari  Raffaella e Rachele erano come due sorelle maggiori, mi hanno trasmesso le basi, la voglia e  le regole di questo mestiere che ancora oggi metto in atto con i miei collaboratori. Le ringrazio ancora oggi per ciò che mi hanno insegnato sia a livello professionale sia a livello umano.

Per 5 anni ho fatto la vera gavetta, alcune volte tornavo a casa piangendo, ma solo oggi le ringrazio perche’ quelle lacrime oggi per me sono oro, altre volte ho ricevuto gratitudine da parte loro perche’ vedevano in me un potenziale da crescere.

Passati questi anni meravigliosi, arrivo ad un punto che non mi bastava piu’,  avevo bisogno di confrontarmi con ultra zona avevo bisogno di crescere, avevo bisogno di altre sfide e obiettivi da trafiggere, allora  mi fermo qualche mese riordino le idee e mi metto a cercare.

Cercavo un salone all’avanguardia, e dopo un po’ di tempo vengo sapere, da alcune amiche, che un salone meraviglioso a Roma cercava personale, il fatto di andare a Roma mi spaventava, ma testarda come sono,mi faccio coraggio, mi preparo bella bella, mi trucco, mi pettino e vado a fare il colloquio con il mio look stravagante

Vengo assunta e comincio la mia scalata professionale. Lavoravo in un salone di 400 mq,  non mi pareva vero, un salone a Roma che mi fa fare formazione ad alto livello con colleghi super preparati con un super stipendio, praticamente avevo tutto.

Conosco clienti fantastiche, con alcune nasce anche un amicizia extra lavoro, cosi’ come con le colleghe, con alcune ancora oggi ci sentiamo  e ci scriviamo due di loro sono le mie testimoni di nozze, Francesca e Rosa, che sento sempre con affetto.   

Rimango a lavorare in questo salone 5 anni dal 1998 al 2003

Durante questa esperienza lavorativa nel 1999, incontro il mio attuale marito Giacinto, e nasce una fantastica storia d’amore cosi dall’oggi al domani mi ritrovo sposata felicemente e nel 2000 affronto la mia 1’ gravidanza Giorgia, lavorando fino a prima di partorire, anche in gravidanza il mio lavoro non mi ha mai pesato. L’ultimo periodo andavo a lavoro con la valigia in macchina, di modo che se dovevo partorire ero pronta per andare in ospedale…oggi se lo dici in giro ti prendono per pazza, ed io un po’ lo ero. 

Nel frattempo arriva il mio secondo genito Gianmarco nel 2003 e decido di fermarmi  un periodo per dedicarmi alla famiglia… nel 2005 arriva Gianluca il terzo, e li mi sono detta che forse il mio sogno, lo avrei dovuto accantonare perche’, la famiglia era la cosa piu importante… e che famiglia poi, una famiglia numerosa ed impegnativa.

Tutto fila liscio i figli cominciano  a crescere e cominciano le scuole, solo il piccolo Gianluca ancora non frequentava. 

Ma nel 2006, un fulmine a ciel sereno piomba nella mia vita, arriva una telefonata inaspettata che cambia la STORIA.

Le mie ex titolari di Pomezia, il mio primo lavoro dove sono cresciuta quando avevo 13 anni mi vogliono incontrare, io ignara di tutto mi presento all’appuntamento pensando ad una proposta di lavoro.

Dopo una lunga chiacchierata del piu’ e del meno, perche’ erano anni che non ci vedevamo, Raffaella la sorella piu’ grande esordisce:

“Sai Veronica io e Rachele abbiamo deciso di farci da parte sono tanti anni che facciamo questo lavoro e siamo stanche tu sai quanta passione mettiamo in questo lavoro, sai anche, che questo lavoro ti da tanto, ma ti toglie anche tanto, abbiamo deciso di lasciare e ci farebbe piacere se tu rilevassi la nostra azienda con tutto il nostro parco clienti che tu conosci, per loro sarebbe fantastico, in quanto sei una di noi, loro ti stimano e ti vogliono bene, ti hanno visto crescere”.

Io non stavo piu’ nella pelle, ero molto felice, e la proposta era molto allettante ma c’era un piccolissimo problema io non lavoravo da un po di tempo  avevamo 3 figli piccoli e andavamo avanti solo con lo stipendio di mio marito Giacinto che lavorava in una fabbrica Tipografica qui in citta’.

Ricordo ancora quel giorno, chiamo Giacinto in pausa pranzo dal suo lavoro, e gli dico ti devo parlare vediamoci subito.

Arrivata davanti lui, sbotto e dico: “mi hanno fatto una proposta, mi hanno chiesto di prendere il loro salone, ma ci vogliono un po di soldini  da investire, che noi non abbiamo ” Lui risponde: “Bene Facciamolo! ed io facciamo cosa? Lui: “Prendiamolo! Io: “Con quali soldi?”

Lui: “Andiamoci a parlare vedrai che qualcosa ci inventiamo” Il suo ottimismo mi mise una carica incredibile, daltronde e’ una delle sue doti migliori. 

Prendiamo un appuntamento e ci andiamo a parlare, loro volevano cedere noi volevamo acquisire i presupposti c’erano tutti.

Da li a breve chiudemmo la trattativa.

Loro mi misero in condizione di iniziare pagando un po’ al mese, e poi per cominciare ad investire, qualcuno che credeva nel mio sogno decise di aiutarmi economicamente e cosi inizia questa avventura.

Il grande passo era fatto ero una giovane imprenditrice spavalda  che  si era messa in testa di spaccare il mondo 

Sono stai anni di sacrifici e rinunce, dove e’ successo di tutto. Non c’era una sera che non si facevano i conti entrate/uscite, la paura di non riuscire a pagare tutto era tanta, le nottate in bianco svegli a darci forza, senza farci sentire dei bambini…un periodo che ci ha fortificato come coppia e ci ha fatto crescere lavorativamente.

Il salone lavorava ma riuscivo a coprire le spese, e per me rimaneva molto poco. Tanto lavoro per niente.

Intanto per non farci mancare niente nel 2012 nasce Gabriele il quarto figlio, un dono di Dio.

Nel 2013 anche Giorgia 13 anni inizia a lavorare con noi perche’  ormai già da anni aveva capito che anche per lei c’era questa passione e si inserisce nel salone …quando si dice figlia d’arte. 

Una notte, una delle tante, svegli, con Giacinto facciamo i famosi conti della serva INCASSIAMO Questo e PAGHIAMO questo….e ci rendiamo conto che non si poteva piu’ andare avanti dovevamo chiudere, non valeva la pena. Andiamo a dormire con la decisione di chiudere, ma evidentemente lui non aveva chiusi occhio, perche’la mattina a colazione se ne esce cosi: 

 “Abbiamo due strade, o CHIUDIAMO o ci DIFFERENZIAMO”  Io: “In che senso? 

Lui: ‘Dimmi un azienda costosa, che fa colori particolari, colori che nessun parrucchiere in zona fa’,un azienda dove possiamo ottenere l’esclusiva”.

Io gli rispondo che conoscevo un azienda e che avrei preso un appuntamento.

Ci incontrammo con il rappresentante, tutt’ora un grande amico, che capita la situazione ci accompagna in questo percorso.

Una volta raggiunto l’accordo con l ‘azienda iniziamo a differenziarci con  lavori strepitosi e con colori che nessuno aveva in zona FUCSIA, BLU, VERDE, VIOLA, MULTICOLOR, ARCOBALENI ECC.

Tuttavia in quel periodo Giacinto perde il suo lavoro ma non si da per vinto e piano piano si inserisce anche lui con me nella parte burocratica e nel marketing, un area che stava nascendo in quel periodo… lavorava  su i social pubblicando i i lavori che io giornalmente eseguivo.

Nel 2014 riprendo a fare formazione per dare una nuova direzione al mio percorso e portare le novità nel salone.

Cerco  i migliori formatori in Italia e all’estero per colore e taglio, da li’ a poco tempo il boom, il nostro salone di 24mq non bastava piu’, dovevamo cavalcare l’onda ci serviva un salone piu’ grande al centro città’. Arrivano clienti anche da fuori città’ dovevamo dare un servizio migliore, dovevamo cambiare, ormai eravamo cresciuti. Servivamo oltre 1000 clienti al mese non avevamo spazio. Eravamo il fenomeno del momento.

Nel 2015, dopo tanto cercare, arriva  la svolta, troviamo un nuovo locale  inserendo anche il reparto BarberShop per uomo … il primo Barber Shop a Pomezia 

Il salone viaggiava a gonfie vele le teste che uscivano da i nostri saloni erano firmate Grease Parrucchiere le riconoscevano tutti, avevamo dato una sferzata di novità’ a Pomezia con un salone stile INDUSTRIAL  che nessuno aveva avuto mai il coraggio di fare, in giro si vedevano tutti saloni uguali fatti da aziende per arredamento parrucchieri

Il mio salone era differente, lo avevo disegnato io insieme agli addetti ai lavori, lo avevamo studiato nei minimi dettagli, e poi era al centro citta’

Avevo portato qualcosa di diverso proprio come sognavo da piccola. 

Nel 2017 decidiamo di aprire un secondo salone  nella zona dei castelli ad Albano Laziale gestito da mia figlia Giorgia il salone per 4 anni l’eccellenza dei castelli Romani  poi nel 2021 decidiamo di trasferire  anch’esso a Pomezia per dare un servizio completo a tutti i vari target di clienti che volavano i servizi Grease nella nostra città’ 

I figli crescono e anche Gianluca nel 2018 lascia la scuola e scopre la  passione per il barbiere così anche lui inizia a lavorare con noi per un periodo e poi sceglie di andare a misurasi con altri barbieri di zona per fare esperienza ed attualmente lavora presso un nostro collega.

Nel 2019 nel salone Principale inseriamo  nel piano sotterraneo il centro benessere 170 mq al centro città. 

Oggi 2022 siamo così grandi che nel tempo siamo riusciti a creare una squadra di 12 collaboratori in grado di gestire ognuno la sua area e che oggi ci fa essere un salone di riferimento nella nostra città’ 

Il nostro brand Grease ha alcuni punti fermi: 

“Deliziare gli amanti della qualità dei capelli nel mondo con il miglior taglio o colore che la natura possa dare, esaltato dalle migliori tecnologie e dalla bellezza

La mia azienda ne rispecchia la personalità, la coerenza, la cura e l’attenzione al dettaglio, al cliente, alle sue esigenze, ai tempi che cambiano.

Per me valgono le stesse parole di Vidal Sassoon “Il mio salone è fatto di persone serie”.

Siamo alla fine di questa storia spero di averti fatto conoscere un po di me.

Ciao,

Mi chiamo Veronica Dini, 

sono nel mondo dell Hair Beauty da oltre 30 anni.

Ho lavorato con più 100.000 donne, mi piace vedere i loro occhi che si illuminano 

per un taglio o colore. 

Lavoro in  un “Loft Maestoso” con un’organizzazione di livello internazionale,

che sprigionerà in te la rinascita della vitalità estetica.

Se vuoi venirmi a conoscere puoi trovarmi a Pomezia 

In Via Filippo Re 6c

Grazie

Veronica 

Grease Parrucchieri

06.911.26.07

06.86.298.290

www.greaseparrucchierebeautylab.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.